Calenda: il Pd non ricandida gente seria, spero ci ripensi

Calenda: il Pd non ricandida gente seria, spero ci ripensi

Duro attacco del ministro Carlo Calenda sulle liste del Pd. "Quale è il senso di non candidare gente seria e preparata, protagonista di tante battaglie importanti come De Vincenti, Nesi, Rughetti, Tinagli, Realacci, Manconi", si chiede su Twitter Calenda, che aggiunge: "Spero che nelle prossime ore ci sia un ravvedimento operoso. Farsi del male da soli sarebbe incomprensibile".

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it