Egitto: archeologi cercano col radar stanze nascoste nella tomba Tutankhamon

Il ministero delle Antichità egiziane ha fatto sapere che alcuni archeologi hanno iniziato le scansioni radar della tomba di Tutankhamon nella speranza di trovarvi delle camere nascoste. Nel 2015, un egittologo britannico, Nicholas Reeves, affermò di aver trovato prove di una camera adiacente quella della tomba del faraone, basandosi su fotografie e scansioni del muro perimetrale settentrionale. Reeves suggerì che la camera potesse contenere la tomba di Nefertiti, la moglie del padre di Tutankhamon. Il sito di sepoltura del faraone, scoperto nel 1922, si trova nella Valle dei Re vicino alla città di Luxor. Gli archeologi lo stanno ora analizzando con un radar che penetra nel terreno per provare a trovare le prove di eventuali altre camere presenti nel complesso. La squadra di archeologi è guidata dal fisico italiano del Politecnico di Torino Franco Porcelli, che guida la squadra italo-egiziana, di cui fanno parte altri 6 ricercatori degli atenei di Torino. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.