Draghi: riforme strutturali restano priorità per l'Italia, bisogna avere fiducia nell'euro

Draghi: riforme strutturali restano priorità per l'Italia, bisogna avere fiducia nell'euro

"A livello nazionale le riforme strutturali rimangono una priorita'": lo ha ribadito il presidente della Bce, Mario Draghi, intervenendo alla conferenza sullo Stato dell'Unione a Firenze. Draghi ha sottolineato che gli europei "devono conoscere l'euro e avere fiducia nell'euro", ma ha aggiunto che "si aspettano che l'euro porti la stabilità e la prosperità promessa". In questo senso "completare l'unione bancaria e l'unione dei mercati dei capitali è una condizione necessaria per aumentare la condivisione dei rischi nell'area euro". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it