Draghi: in Europa crescita più forte del previsto

Draghi: in Europa crescita più forte del previsto
FREDERICK FLORIN / AFP 

"L'economia dell'area dell'euro si sta espandendo in modo robusto, la crescita è più forte di quanto previsto in precedenza e distribuita più equamente tra settori e aree geografiche rispetto a qualsiasi momento successivo alla crisi finanziaria”. Lo dice il presidente della Bce, Mario Draghi, intervenendo in Commissione Affari economici e finanziari del Parlamento europeo. “Secondo gli ultimi dati, l'economia dell'area dell'euro è cresciuta del 2,5% nel 2017, riflettendo la forte dinamica interna dei consumi privati ​​e degli investimenti", aggiunge il numero uno della banca centrale di Francoforte, secondo il quale “questi sviluppi positivi sono stati favoriti e sostenuti dal passaggio delle misure di politica monetaria della Bce, che hanno significativamente allentato le condizioni di finanziamento per le famiglie e le imprese, in particolare anche per le piccole e medie imprese”.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it