Di Maio: aumentiamo pensioni minime tagliando quelle d'oro

Di Maio: aumentiamo pensioni minime tagliando quelle d'oro
Gabriele Maricchiolo / NurPhoto
 
 Luigi Di Maio

Tagliare le pensioni più elevate per finanziare l'aumento delle pensioni minime. E' l'idea lanciata oggi dal ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio. "Sia chiaro - ha scritto Di Maio su Facebook - chi si merita pensioni alte per avere versato i giusti contributi ne ha tutto il diritto, ma quest'estate per i nababbi a spese dello Stato sarà diversa. Vogliamo finalmente abolire le pensioni d'oro che per legge avranno un tetto di 4.000/5.000 euro per tutti quelli che non hanno versato una quota di contributi che dia diritto a un importo così alto. E cambiano le cose in meglio anche per chi prende la pensione minima, perché grazie al miliardo che risparmieremo potremo aumentare le pensioni minime". Di Maio assicura: "Quest'estate non ci sono i mondiali, ma presto avremo qualcosa da festeggiare: la fine delle pensioni d'oro e l’inizio di un’Italia più giusta".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it