Dazi: Mogherini, Ue non in guerra ma difenderà suoi interessi

Dazi: Mogherini, Ue non in guerra ma difenderà suoi interessi
Emmanuel DUNAND / AFP 
Federica Mogherini e ministro Esteri cinese Wang Yi (Afp) 

“L'Unione Europea non è in guerra con nessuno”, ma intende “difendere i suoi interessi”. Lo ha detto l'alto rappresentante per la politica estera, Federica Mogherini, confermando che oggi saranno adottate contromisure ai dazi imposti dagli Stati Uniti sulle importazioni europee di alluminio e acciaio. 
    La guerra “non fa parte del nostro Dna e vocabolario”, ha spiegato Mogherini durante una conferenza stampa con il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi. “L'Ue è un progetto di pace, anche sul commercio. Crediamo nel commercio globale, libero e giusto”, ma “l'Ue deve difendere i suoi interessi ed è la ragione per cui, come annunciato dal presidente Juncker, oggi procederà all'imposizione di dazi addizionali su un certo numero di importazioni dagli Usa”, ha detto l'alto rappresentante. “Le misure saranno ragionevoli, proporzionate e nel pieno rispetto delle regole dell'Omc”, ha concluso Mogherini. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it