Confindustria: Boccia al governo, "dialogo su Jobs Act ma non si scarichino esuberi su aziende"

Confindustria: Boccia al governo, "dialogo su Jobs Act ma non si scarichino esuberi su aziende" 

Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, si augura che un eventuale cambiamento del Jobs act, "non sia peggiorativo", ed è pronto a discuterne con il nuovo governo, con cui il confronto, ha spiegato, "mi sembra sano". Parlando all'assemblea Federchimica 2018, Boccia ha avvertito però che sarebbe "un errore" scaricare il costo degli esuberi sulle aziende stesse, come sarebbe nelle intenzioni dell'esecutivo Conte stando ad alcune indiscrezioni di stampa. Sulla vicenda Ilva, Boccia ha spiegato che  l'auspicio di Confindustria è che "si vada avanti e si realizzi un grande investimento che ha attratto investitori internazionali".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it