Codice digitale, le multe arriveranno via mail 

Via libera del Consiglio dei Ministri al decreto correttivo del Codice dell'amministrazione digitale della Pa. Le nuove norme prevedono la creazione del domicilio digitale al quale giungeranno tutte le notifiche e le comunicazioni della Pubblica amministrazione, comprese le multe. In arrivo, poi, il difensore civico per il digitale che sarà unico per tutte le amministrazioni. Stop, infine, alle spese postali: i comuni risparmieranno almeno 250 milioni di euro l'anno.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it