Cinema: 2017 'annus horribilis' , -44% di spettatori e 89 mln di incassi in meno

Il 2017 è l'annus horribilis del cinema italiano, il peggiore dal 2014, con oltre il 44% di spettatori in meno (e 89 milioni di euro di incasso mancati) rispetto al 2016. Una debacle che si conferma anche al box office dove le pellicole, non solo di casa nostra, hanno visto un decremento di spettatori e incassi significativo rispetto allo scorso anno e al precedente. Come si legge nel rapporto sui Dati del mercato cinematografico italiano 2017 presentato oggi all'Anec, l'anno passato al box office italiano si sono incassati 584.843.610 euro per un numero di presenze in sala pari a 92.336.963. Rispetto al 2016 si è registrata una diminuzione degli incassi al box office dell'11.63% e un decremento delle presenze del 12.38%, il secondo peggior risultato sia in termini di presenze che di incassi dopo la stagione del 2014 (box office: 575.247.515 euro; presenze: 91.526.747). 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it