Canada: cellulare prende fuoco su aereo, ustionata passeggera

Canada: cellulare prende fuoco su aereo, ustionata passeggera

Torna l'incubo degli smartphone che prendono fuoco, come nel 2016 avvenne per i Samsung Galaxy Note 7 che vennero ritirati dal commercio. Oggi un telefonino - di cui finora le autorità non hanno voluto rendere noti né la marca né il modello - ha preso fuoco e ha ustionato una passeggera a bordo di un volo dell'Air Canada, il volo 101 con 266 passeggeri, che era in fase di decollo da Toronto a Vancouver. "L'incendio è stato immediatamente spento dall'equipaggio e non risultano danni all'aereo (un Boeing 787 Dreamnliner, ironia del caso, jet che ha sofferto al suo esordio di un problema legato alle batterie che prendevano fuoco) e la proprietaria dello smartphone ha subito ferite per cui è stata curata dai servizi di emergenza dello scalo", ha riferito il portavoce di Air Canada, Peter Fitzpatrick. Alla fine il jet è decollato con due ore di ritardo. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it