Bullismo: altra prof aggredita in classe a Lucca

Non c'è solo il caso del professore umiliato, minacciato e offeso da uno studente dell'istituto tecnico commerciale "Carrara" fra gli episodi che negli ultimi tempi si sono verificati nelle scuole della "tranquilla" Lucca. Si apprende adesso che alcune settimane fa, una professoressa di un’altra scuola superiore, l’istituto di scienze umane “Paladini”, era stata aggredita da un alunno: il ragazzo le aveva messo le mani al collo, procurandole escoriazioni giudicate guaribili con cinque giorni di prognosi. Inoltre, alle scuole medie Leonardo Da Vinci di San Concordio, alle porte di Lucca, uno studente è stato aggredito da cinque bulli perché aveva preso le difese di un compagno a cui il gruppo di coetanei aveva spaccato gli occhiali. La gang lo ha affrontato e lo ha fatto cadere procurandogli la frattura di un braccio. In seguito a questa serie di episodi di bullismo, il provveditore agli studi di Lucca ha convocato per i prossimi giorni un vertice per fare il punto della situazione. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it