Brexit: Corbyn chiede nuova unione doganale con l' Ue dopo l'uscita

Brexit: Corbyn chiede nuova unione doganale con l' Ue dopo l'uscita
 Ben Stansall/Afp
 Jeremy Corbyn

Il leader dei laburisti, Jeremy Corbyn, ha chiesto una "una nuova unione doganale" tra Gran Bretagna e Unione Europea, dopo l'uscita di Londra dal consesso comunitario. "I laburisti cercheranno di negoziare una nuova esaustiva unione doganale Gb-Ue per assicurare che non ci siano tariffe con l'Europa e aiutare a evitare qualsiasi bisogno di un confine 'rigido' con l'Irlanda del Nord", ha affermato il leader dell'opposizione britannica, sottolineando che "non ha senso" girare le spalle a "regole commerciali libere da tariffe che hanno funzionato cosi' bene". Inoltre, ha aggiunto, "l'opzione di una nuova unione doganale con l'Ue assicurerà che Londra abbia voce in capitolo nei futuri accordi commerciali". Per Corbyn, "la Brexit è quello che ne facciamo, insieme. La priorità dei laburisti è avere l'accordo migliore per l'occupazione e gli standard di vita". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it