Borse europee aprono deboli dopo la Fed, Milano -0,12%

Borse europee aprono deboli dopo la Fed, Milano -0,12%

Le Borse europee hanno aperto deboli, dopo gli annunci di ieri della Fed e la chiusura in calo di Wall Street. La Banca centrale Usa ha mantenuto invariati i tassi, preannunciando nuove strette. Inoltre ha detto che l'aumento dell'inflazione non la preoccupa e che i prezzi potrebbero fluttuare sopra o sotto l'obiettivo del 2%. Londra scende dello 0,04% a 7.540,20 punti. A Milano l'indice Ftse Mib segna -0,12% a 24.237,5. Francoforte va giù dello 0,21% a 12.775,66 punti e Parigi dello 0,25% a 5.515,36 punti. Bayer guadagna oltre l'1%.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it