Bitcoin: Jamie Dimon (JP Morgan), "E' una frode non finira' bene"

(AGI) - Roma, 12 set. - I Bitcoin, la criptovaluta creata nel 2009, sono una "fr...

Bitcoin: Jamie Dimon (JP Morgan), "E' una frode non finira' bene"
VHB / Science Photo Library 
 Bitcoin

(AGI) - Roma, 12 set. - I Bitcoin, la criptovaluta creata nel 2009, sono una "frode". Lo assicura Jamie Dimon, numero di JP Morgan, uno dei banchieri piu' importanti del mondo. "Se avessi un trader che scambia Bitcoin - dice Dimon, secondo quanto riporta il Financial times - lo licenzierei in un secondo, per due motivi. Primo, e' contro le regole. Secondo, e' stupida". "Non finira' bene - aggiunge - Non si possono fare affari con una valuta che e' aria fritta". Il valore di questa dei Bitcoin, che alla fine del 2005 era di 250 dollari,e' salito fino a 5.000 dolari e ora vale 4.200 dollari. "Non chiedetemi quando andra' in corto circuito - aggiunge Dimon - puo' darsi che arrivi a 20.000 dollari prima che accada ma saltera' in aria. E' una frode e onestamente che non si riesca a ved erla per quello che e'". "E' peggio dei bulbi di tulipano" dice ancora, riferendosi alla bolla dei bulbi di tulipano, scoppiata in Olanda nel Seicento, una delle prima bolle speculative della storia dell'economia. Il prezzo dei bulbi di tulipano raggiunse cifre stratosferiche prima di crollare nel 1637, mandando in rovina un gran numero di investitori. (AGI) Gaa



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it