Bagno di folla per Putin: "Condannati al successo, manteniamo l'unità"

Bagno di folla per Putin: "Condannati al successo, manteniamo l'unità"

 "Grazie per il vostro sostegno e per questo risultato", "siamo condannati al successo". Così il presidente russo Vladimir Putin ha proclamato la sua vittoria alle elezioni presidenziali e nel bagno di folla sotto le mura del Cremlino ha lanciato un appello a "mantenere l'unità". "Voglio rivolgermi a tutti coloro che oggi si sono riuniti a Mosca, ma anche ai nostri sostenitori in tutto il vasto territorio del nostro enorme Paese", ha detto dal palco del concerto allestito per l'anniversario della annessione della Crimea, trasmesso in diretta tv.
"Penseremo al futuro della nostra grande patria, al futuro dei nostri figli e agendo così senza dubbio siamo condannati al successo", le parole del presidente pronunciate mentre il termometro segna 12 gradi sotto zero.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it