Autobomba nel Vibonese, un morto e un ferito grave

Autobomba nel Vibonese, un morto e un ferito grave

Una bomba, collocata nella sua auto, ha ucciso nel pomeriggio a Limbadi (Vibo Valentia) Matteo Vinci, 42 anni, e ha ferito gravemente il padre Francesco, trasferito in ospedale in prognosi riservata. L'ordigno è stato confermato dagli artificieri dei carabinieri dopo gli esami sul posto e dopo che in un primo momento si era ventilata l’ipotesi di un incidente poiché l’auto era alimentata a metano. Analisi più approfondite sono giunte alla conclusione che si sia trattato di un attentato. Sul posto per spegnere l’incendio sono intervenuti anche i vigili del fuoco.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it