AT&T trionfa, sì del giudice alla fusione con Time Warner

 AT&T trionfa, sì del giudice alla fusione con Time Warner

Via libera del tribunale all'acquisizione di Time Warner da parte di AT&T: un affare da 85,4 miliardi di dollari per il quale il giudice Richard J. Leon, citato dal New York Times, non mette paletti o condizioni. Leon ha detto che il Dipartimento di Giustizia, cui fa capo l'Antitrust, non ha dimostrato che l'acquisizione di Time Warner da parte della compagnia telefonica porterebbe a un minor numero di scelte per i consumatori e prezzi piu' alti per i servizi televisivi e internet.
La fusione, scrive il quotidiano Usa, creerebbe una potenza media e di telecomunicazioni, rimodellando il panorama di quelle industrie. La compagnia combinata avrebbe una vasta biblioteca che va dal successo di "Game of Thrones" a canali come la CNN, insieme a un'ampia copertura della distribuzione attraverso i servizi di televisione wireless e satellitare in tutto il paese. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it