Alfie: sospeso il distacco dalle macchine

La sorte di Alfie Evans è appesa a un filo. I medici dell'Alder Hey Hospital di Liverpool, che, dalle 12 ora di Londra, le 13 in Italia, dovevano cominciare la procedura per staccare le macchine che tengono in vita il piccolo, hanno sospeso la procedura. Per qualche ragione che non è chiara l'ospedale non ha rispettato la tabella di marcia. Le notizie arrivano frammentate, ma i genitori hanno chiesto di pregare. La notizia della sospensione del procedimento e' stata data da Flo Hoy, un amministratore della pagina Facebook dell' Alfie's Army: l'avvocato della famiglia - ha detto - è riuscito ad ottenere che "l'esecuzione sia temporaneamente sospesa". Intanto dall'Italia è arrivata la notizia che il governo ha concesso la cittadinanza al piccolo, in un ultimo tentativo di ottenerne il trasferimento in italia. Alfie Evans è il bambino britannico di 23 mesi ricoverato a Liverpool in stato semi-vegetativo e al centro di una battaglia legale tra i genitori e i medici.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it