Autobomba esplode a Kabul, 63 morti e oltre 140 feriti

Autobomba esplode a Kabul, 63 morti e oltre 140 feriti

È di almeno 63 morti e oltre 140 feriti l'attentato avvenuto oggi a Kabul, nel centro della città, nell'affollata piazza Sedarat. La strage, compiuta con un'autoambulanza riempita di esplosivo, è stata rivendicata dai talebani. "L'attentatore suicida - ha spiegato il portavoce del ministero dell'Interno, Nasrat Rahimi - ha attraversato un primo posto di controllo affermando di dover trasferire un paziente all'ospedale Jamuriate; al secondo controllo è stato riconosciuto, e si è fatto esplodere". Nell'area si trovano anche gli uffici dell'Unione europea e dell'Alto consiglio per la pace. "È un massacro", fa sapere Dejan Panic, coordinatore di Emergency in Afghanistan. Nell'ospedale dell'Ong sono giunte decine di vittime, alcune delle quali già morte.

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it