Cristiano Ronaldo ha firmato con la Juve? Un'analisi grafologica

Alcuni angoli, presenti alla base e alla sommità delle lettere, denotano una buona capacità di difesa e di schermatura. Il filo grafico appare corposo ed elastico, indicativo di grande vigore corporeo, allenamento fisico ed intelligenza plastica

Cristiano Ronaldo ha firmato con la Juve? Un'analisi grafologica

Scultura possente e veloce come un ghepardo, dalle linee definite ma, nello stesso tempo, sfuggenti, che disegnano, in un grandangolo di mente e cuore, un esemble perfetto: è Cristiano Ronaldo nella sua grafia. Uno sportivo, un lottatore ed un vero interprete dello spettacolo calcistico a livello mondiale. Sua madre Dolores, la donna più importante della sua vita, gli ha conferito i geni dominanti, per poter avanzare senza mai retrocedere. La sua scrittura, da un punto di vista spaziale e della distribuzione delle masse grafiche, si rivela singolare ed inconsueta, spaziando inizialmente con una diligente compostezza, per poi aprirsi ed uscire fuori da spazi convenzionali, normati e codificati, con guizzi di genialità ed intraprendenza, come i suoi doppi passi, i veloci cambi direzionali, con dribling e cross, e con velocissime evoluzioni aeree in picchiata, come un falco pellegrino.

L’essersi allontanato troppo presto dal proprio nucleo familiare crea, ancora oggi, dei vuoti importanti, dato indicato dall’ampio spazio del margine sinistro, che segna la nascita e la propria famiglia d’origine. Cristiano Ronaldo riempie sé stesso, correndo spedito verso il proprio futuro, ma nel contempo lo svuota, facendo un passo indietro, per poi ricolmare quegli spazi con le nascite dei suoi quattro figli. Rinascere in nuove creature, in cui completarsi e rinnovarsi, trovando nuove e sorprendenti direzioni, in un meccanismo naturale di autoriparazione di quelle parti acerbe lasciate indietro, in quei tanti campi da gioco, di adolescente bambino.

Cristiano Ronaldo ha firmato con la Juve? Un'analisi grafologica
 Euro 2016 Ronaldo Portogallo - afp

Alcuni angoli, presenti alla base e alla sommità delle lettere, denotano una buona capacità di difesa e di schermatura. Il filo grafico appare corposo ed elastico, indicativo di grande vigore corporeo, allenamento fisico ed intelligenza plastica. Definito il calciatore più forte del mondo; le sue linee grafiche, ampie e sinuose, lo confermano e lo sottolineano. Il 10 luglio appena trascorso è stato annunciato il trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juventus, per la cifra di 100 milioni di euro. La diversità dei coloriti grafici indica una grande sensibilità nei confronti di coloro che soffrono, soprattutto, di bambini in gravi difficoltà, nei cui confronti si pone in aiuto e a sostegno. La variabilità grafica del calibro di lettera si muove da un valore piccolo a medio/grande, evidenziando una persona che sa calarsi dentro sé stesso, ad angolazioni diverse e a crescenti gradazioni, riuscendo a raggiungere magistrali altezze.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it