I ristoranti imperdibili a Roma e nel Lazio secondo Il Gambero Rosso

Presentata la nuova Guida “Roma e il Meglio del Lazio 2020” che quest’anno compie 30 anni. Cosa cambia nella valutazione dei locali

migliori ristoranti roma lazio​ gambero rosso
Gambero Rosso
Heinz Beck

Gambero Rosso in questa guida 2020 cambia anche il metodo di valutazione: la Cucina riceve al massimo 50 punti (prima 60), il Servizio 30 (prima 20), per la Cantina sempre 20 punti, ha annunciato all’inizio dell’evento di presentazione Laura Mantovano, direttore editoriale che lascia la parola alla curatrice della guida Pina Sozio.

Il valore della sala è imprescindibile, per questo il punteggio sale e i maitre e sommelier diventano sempre più protagonisti del risultato finale. Nell’edizione 2020 presenti ben 1200 indirizzi con 34 premiati da non perdere.

Oltre ai ristoranti, alle trattorie e alle gastronomie dove comprare, che in questa edizione sono disposte per quartieri, per permettere ai romani di orientarsi in una capitale sempre più trafficata e caotica, c’è una selezione di catering e delivery. Tra questi ricordo, perché sono parte in causa come loro Ambassador, Cosaporto il primo quality delivery di Italia che risolve l’enigma delle situazioni speciali, come compleanni e anniversari, proponendo una selezione infallibile di: torte, prodotti gourmet, fiori appena recisi, piccoli oggetti di design, recapitati in tutta la città e allo stesso prezzo del negozio.

Durante la premiazione e i ringraziamenti hanno preso la parola: Gianfranco Pascucci che ha raccontato la rinascita di Fiumicino e Sandro Serva della Trota di Rivodutri (Rieti) che invece ha fatto notare quanto sia difficile fare ristorazione in luoghi poco raggiungibili e isolati e quanto sarebbe bello che la stampa specializzata e gli appassionati, con la forza della curiosità, si potessero spingere un po’ più in periferia nel Lazio. Io stessa che non possiedo un’auto per scelta ecologica, mi sono resa conto che se volessi visitare questo ristorante qualcuno dovrebbe venirmi a prendere a Rieti, visto che non esistono collegamenti diretti fino alla destinazione.

Tra le novità eclatanti, Francesco Apreda ha lasciato l’Hotel Hassler per approdare al The Pantheon Iconic Rome Hotel, Marzapane ha un nuovo chef e un nuovo corso tutto da scoprire interamente dedicato alla ricerca della materia prima e alle preparazioni realizzate tutte in loco, Marigold è il bistrot di stile nordeuropeo di Domenico Cortese e Sofie Wochner, con pasticceria, pani e cucina naturale e per me, che sono appassionata di bere miscelato, da notare c’è Patrick Pistolesi alle prese col suo nuovo Drink Kong al rione Monti.

Per chi al di là delle classifiche vuole scoprire i campioni del cibo e del vino, nella guida ci sono anche due pagine dedicate alle migliori cucine e cantine. Tra le cucine se ne trovano alcune che sono anche le mie preferite in città, quella di Roy Caceres del Ristorante Metamorfosi, quella di Cristina Bowerman al Glass Hostaria, il Pagliaccio di Anthony Genovese e quella di Ciro Scamardella di Pipero al Rex (menzionato anche per il vino).

Nei percorsi di gusto invece ci sono quattro indirizzi interessanti per le famiglie e chi ama la natura e i pranzi conviviali: L’Orto di Alberico, I Giardini di Ararat, il Casale di Martignano e Agricoltura Nuova per frutta e verdura di stagione.

migliori ristoranti roma lazio​ gambero rosso
Presentazione Guida del Gambero Rosso 2020

Nei “gourmet con vista” c’è ovviamente il meraviglioso ristorante AROMA, guidato con eleganza ed energia dal bravissimo Giuseppe Di Iorio a Palazzo Manfredi davanti al Colosseo.

Da notare che tra le pizzerie spicca il locale di Pier Daniele Seu, Seu illuminati, con una bella scheda che racconta l’ottimo impasto e il cornicione etereo. Anche la pizza di Luca Pezzetta de l’Osteria di Birra del Borgo merita una visita (o più di una).

Nell’indice ragionato c’è anche una categoria per “Mangiar Sempre” con orario fuori dal comune e una sezione dedicata al “Dormire” con alberghi caratteristici e interessanti.

Per festeggiare la trentesima edizione della guida, alcuni locali in guida applicheranno uno sconto speciale a chi si presenterà con il coupon di guida Roma 2020. La lista degli aderenti all’iniziativa si trova sul sito del Gambero Rosso.

 

I PREMI (34 premiati)

4 tre forchette: La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri - Roma [RM]; Il Pagliaccio - Roma [RM]; La Trota - Rivodutri [RI]; Pascucci al Porticciolo - Fiumicino [RM]

2 tre gamberi: Armando al Pantheon – Roma, Sora Maria e Arcangelo - Olevano Romano [RM] 4 tre bottiglie: Barnaba – Roma; Roscioli – Roma; Trimani Il Wine Bar – Roma; Del Gatto - Anzio [RM]

2 tre boccali: Open Baladin – Roma; L’Osteria di Birra del Borgo - Roma 4 novità dell'anno: Idylio by Apreda del The Pantheon Iconic Rome Hotel – Roma(ristorante); Marigold - Roma (bistrot); Marzapane – Roma (ristorante); Drink Kong - Roma (aperitivi & cocktail) 12 premi speciali:

SERVIZIO DI SALA Per Me - Giulio Terrinoni – Roma;

SERVIZIO DI SALA IN ALBERGO Aroma dell’Hotel Palazzo Manfredi – Roma;

PROPOSTA AL BICCHIERE AL RISTORANTE Materiaprima - Pontinia [LT];

PROPOSTA AL BICCHIERE AL WINE BAR Le Bollicine di Sara – Roma;

4 tre bottiglie: i tradizionali e super affidabili Roscioli, Trimani e Del Gatto e al più recente Barnaba.

QUALITÀ PREZZO Chianchieria Gourmet – Roma, Marzapane – Roma, Trattoria Popolare L’avvolgibile – Roma, Riso Amaro - Fondi [LT], Satricvm - Latina , Materiaprima - Pontinia [LT], Bottega Sarra 1932 - Terracina [LT], Essenza - Terracina [LT]

6 premiati da parte di Alfredo Tesio per il Premio Gruppo Del Gusto Associazione Stampa Estera “Roma Con Altri Occhi”: Osteria 22quattro – Roma (trattoria); Da Danilo - Roma (ristorante); Piccolo Buco – Roma (pizzeria); Il Porticciolo - Trevignano Romano [RM] (ristorante); La Formaggeria – Roma (formaggi); La Giudecca - Roma (gelateria).

 

Note a margine

Quest’anno il partner principale di questa pubblicazione è ADR Aeroporti di Roma, la società che gestisce gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino e che proprio ieri ha ricevuto il riconoscimento come miglior aeroporto d’Europa. Si tratta del “Best Airport Award” 2018, assegnato allo scalo romano nel corso dell’assemblea annuale dell’Airport Council International che si è svolta a Bruxelles. Notizia dell’ultim’ora annunciata con grande orgoglio da Ugo de Carolis, Amministratore Delegato di ADR che ha parlato subito dopo il saluto di Paolo Cuccia Presidente di Gambero Rosso.

Nelle pagine di apertura della guida si trovano gli esercizi dove mangiare e fare acquisti enogastronomici all’aeroporto di Fiumicino con un bollino rosso del Gambero, laddove l’offerta si fa più interessante. Per esempio è segnalato il Gelato di San Crispino, lo spazio bollicine di Ferrari Spumanti, l’Antica Focacceria San Francesco e Attimi di Heinz Beck che per me è sempre un punto di riferimento nei miei viaggi.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.