Blog Italia

  • Io amo l’agenzia. Pensavo che avrei cominciato a lavorare qua per poi approdare chissà dove, ma i ritmi folli, l’adrenalina, l’allerta costante sono una droga di cui non riuscirei mai a fare a meno. Mi sono occupato di cronaca giudiziaria ai tempi di Tangentopoli, di mafia all’epoca del processo Andreotti, di esteri in pieno 11 settembre, di digitale nel bel mezzo dell’esplosione di tutto quanto fa 2.0. E non mi sono mai annoiato. Né ho in programma di farlo. Nel frattempo ho pubblicato sei romanzi e scritto per il cinema e la tv. Ma quella è un’altra storia…

     

Vivere con uno smartphone senza Google

Quindici giorni con il P40 Pro di Huawei. Una macchina oggettivamente formidabile ma con un vulnus che potrebbe relegarla a una nicchia di mercato: l'assenza dei servizi di Google. A meno che...

Il confuso piano degli Usa per entrare nella partita del 5G

Il ministro della Giustizia americano propone che il governo acquisti quote di Ericsson e Nokia per creare un polo tecnologico in grado di contrapporsi alla supremazia cinese. Ma fa i conti senza l'oste, a partire da Deutsche Telekom

Chi perde davvero nella guerra tra Huawei e Trump

Lo squilibrio tra Usa e Cina sul fronte delle reti ultraveloci si riflette su oggetti di uso quotidiano come gli smartphone. Tra colpi di teatro e atteggiamenti muscolari, la guerra dei dazi rischia di frenare quello che c'è di buono nello sviluppo tecnologico

E' nato prima il selfie o la gallina?

Ogni anno si scattano tra i 120 milioni e i 300 milioni di selfie. Numeri che non rappresentano più un trend, ma di un fenomeno che fa parte della nostra vita

L'era della tecnologia fantasma

Prima gli smartphone pieghevoli, poi la fotocamera sotto il display: i big della tecnologia annunciano in pompa magna prodotti che ancora non sono pronti per il mercato. Pur di creare attesa e far vedere che qualcosa si muove

Perché Trump ha cambiato idea su Huawei

Sono state settimane intense, di annunci roboanti e precipitose marce indietro. Settimane durante le quali dal quartier generale di Shenzhen sono partiti segnali ottimistici, concilianti, poi via via sempre più determinati e minacciosi, fino alla conferenza stampa del 26 giugno al Mobile World Congress di Shanghai in cui il presidente di Huawei, Ken Hu, ha annunciato senza mezzi termini che la sua azienda ne ha abbastanza di questo tira e molla

Se uno smartphone guarda oltre la realtà

La filosofia di un certo tipo di tecnologia è rimasta la stessa: condensare il massimo della usabilità e della resa e metterlo nelle mani di chi è lontano anni luce dall'essere un Helmut Newton o una Annie Lebowitz. Ma si scivola verso la iper-realtà

"Sali a vedere la mia collezione di serie tv?"

Concludere una serata romantica davanti a una serie sembra essere la nuova tendenza. Un manuale aiuta a scegliere quella giusta. Cosa ci aspetta nella nuova stagione di Netflix, Prime Video e Sky Atlantic