Blog Italia

  • Scrive per Il Mattino di innovazione e ricerca scientifica. Cura la comunicazione di diversi progetti di ricerca nazionali ed europei ed è responsabile della disseminazione scientifica del “Nac – Laboratorio di Intelligenza Artificiale” della Federico II. Ha un dottorato in Bioetica, l'abilitazione all'insegnamento universitario come professore associato in Filosofia Morale e ha scritto qualche libro.

C'è chi pensa che il coronavirus sia un complotto dei governi

L’allarme per la diffusione di un virus giudicato pericoloso da scienziati, medici, ricercatori e sistemi sanitari di mezzo mondo è uno scenario di fronte al quale l’idea stessa di un’epidemia inventata, come ha fatto Giorgio Agamaben, può fare breccia solo su un immaginario desideroso di trovare conferme a ipotesi estreme di biopotere e in fin dei conti antiscientifico

Napoli (e l'Ercole Farnese) sulla Via della Seta della conoscenza

Prima ancora di palazzi, incubatori, infrastrutture e contenitori materiali, quello che serve per tessere davvero una Via della Seta calata nel XXI secolo, è la curiosità, l’interesse, il talento di scienziati, ricercatori (e artisti) desiderosi di condividere un percorso.

Il miracolo della metropolitana al Rione Sanità

Il Rione Sanità, a Napoli, sta scrivendo in questi giorni una nuova pagina della propria rinascita. Nel cuore del Rione che diede i natali a Totò verrà realizzata una nuova uscita della metropolitana. In un inedito esperimento di innovazione sociale, il progetto sarà frutto della partecipazione corale dell'intero quartiere

La vita è impura. La lezione di Darwin ai nazisti

Nel tentativo di dare una veste scientifica alle congetture di selezione razziale, come è noto, furono innumerevoli i richiami al darwinismo. Il che, al di là delle evidenti cialtronerie nate nel solco della retorica della selezione, è doppiamente paradossale perché è stato proprio Darwin a ridare una dignità perduta a ciò che è ambiguo

Perché l’Europa guiderà la prossima ondata tecnologica

Gli smartphone sono quasi preistoria, presto la sfida sarà quella di dare un’anima ai robot. Intervista a Jürgen Schmidhuber, direttore dell’Istituto di Intelligenza Artificiale (Idsia) di Lugano e del Laboratorio di robotica cognitiva dell’Università di Monaco di Baviera