Blog Italia

  • Ricercatore del CNR si occupa di Neuroscienze Traslazionali, un nuovo settore caratterizzato dal trasferimento delle conoscenze prodotte dalle scienze di base nella pratica clinica e sociale. 

L’importanza del corpo sotto il comportamento

Dalla ricerca di base al modello di assistenza “su misura” rivolto alle persone nello spettro autistico: proposta interdisciplinare di un gruppo di clinici e ricercatori italiani

La malattia psichiatrica è il prezzo che dobbiamo pagare per la nostra evoluzione?

Con le moderne tecniche di mappatura del connettoma cerebrale è stato possibile portare alla luce i primi tasselli del complesso rapporto che lega i nostri parenti più prossimi (gli scimpanzé) con la mente di una persona affetta da schizofrenia. Le implicazioni di queste scoperte avranno una ricaduta rivoluzionaria sulla pratica clinica

Comunicare o divulgare? Questo è il problema 

Apparentemente sinonimi, l’atto di divulgare e comunicare nascondono, però, profonde differenze che sono difficili da cogliere. Conoscerle significa migliorare le proprie capacità di narrazione

Il cervello elettrico

Per le neuroscienze l’elettricità rappresenta il codice principale con cui parlano i nostri neuroni, ma essendo un fenomeno fisicamente complesso e difficilmente prevedibile si conosce ancora poco delle sue reali proprietà e funzioni

Il mistero del déjà-vu è stato in parte svelato

In un dialogo tra Neo e Trinity nel film Matrix i fratelli Wachowski immaginavano che il déjà-vu fosse un errore del sistema. I due registi non erano andati molto lontani dalla verità. Ecco cosa dicono le più recenti ricerche neurologiche

Gli stimoli elettrici che ci consentiranno di parlare con la mente

In un lavoro pubblicato sulla rivista Nature, il gruppo di ricercatori dell’università di San Francisco ha messo in campo il meglio della neurochirurgia computazionale con la bioingegneria informatica per realizzare un sistema capace di leggere il pensiero legato all’emissione di parole, per poi tradurlo in un messaggio vocale elettronico

Posso studiare mentre dormo?

Un gruppo di famosi neuroscienziati che già nel 2010 profetizzavano la possibilità di utilizzare il sonno profondo per l'acquisizione di nuove informazioni annunciano la possibilità che la ipnopedia possa presto diventare efficace

Come funziona il cervello di Magnus Carlsen

Il campione del mondo scacchi è capace di giocare e vincere 10 partite simultanee con grandi maestri da bendato. Un prodigio della natura, sommata ad una capacità di allenamento estremo che ha prodotto una modifica del 'giro fusiforme'