CINA STAMPA FRANCOBOLLO PER L'ANNO DELLA SCIMMIA

Traduzioni a cura di Giovanna Tescione

 

Roma, 15 gen. – Una scimmia sorridente e felice abbraccia due cuccioli che le danno un bacio sulla guancia. E' l'immagine sul francobollo emesso il 5 gennaio scorso con cui la Cina ha voluto, come ogni anno, dare inizio ai festeggiamenti per il Capodanno cinese, quest'anno nel segno della Scimmia, ma è anche l'omaggio di Huang Yongyu,  92 anni, noto pittore e padre della prima serie di francobolli emessi per il Capodanno del 1980, alla nuova politica 'del secondo figlio'. Nega invece China Post, servizio postale cinese,  il cui responsabile ha dichiarato al Xin Jingbao che si tratterebbe di una "semplice coincidenza".

 

Ma nonostante la smentita, resta comunque una serie speciale e la 'leggenda', secondo quanto riportato da alcuni quotidiani cinesi, vuole che Huang al momento di disegnare il secondo francobollo, di fronte la richiesta di simboleggiare la famiglia con un unico figlio, abbia detto: "adesso che è stata avviata la politica del secondo figlio possiamo disegnarne due".

 

Una scelta coraggiosa che non ha mancato di riscuotere successo, con file interminabili di cinesi in coda davanti ai 47 uffici postali autorizzati alle vendite nelle principali città del Paese sin dalle prime luci dell'alba e un boom di richieste dai più accaniti collezionisti. Complice un costo accessibile a tutti, 1.20 yuan (circa 17 centesimi di euro) e un valore futuro che promette di salire a qualche migliaio di yuan.

 

Secondo il National Business Daily il francobollo disegnato da Huang nel 1980 ha attualmente un valore di 12mila yuan (circa 1.670 euro), contro il costo iniziale di 0.8 yuan (10 cent. di euro circa), mentre l'intera serie vale circa 1.5 milioni di yuan (circa 209mila euro). Non sorprende quindi che ad una settimana dall'emissione del francobollo, il suo valore – stimato il giorno stesso a 420 yuan (58 euro circa)- sia salito a 820 yuan (circa 114 euro). Molto apprezzato anche il secondo francobollo che rappresenta il fortunato animale con in mano una pesca, simbolo di longevità.

 

Di successo e bravi a concludere affari, i nati sotto il segno della scimmia, nono segno nello zodiaco cinese, sono persone intelligenti, agili e piene di energia, oltre che ottimisti, ambiziosi e avventurosi. Ma non mancano di impazienza, arroganza e un po' di gelosia.


15 GENNAIO 2016

 

@Riproduzione riservata