Venerdi' 2 ottobre IV edizione del World College Radio Day

2 ottobre

Venerdi' 2 ottobre IV edizione del World College Radio Day

Si celebra in tutto il mondo venerdi' 2 ottobre con il tema Youth without Borders la quarta edizione del World College Radio Day, la maratona radiofonica di 24 ore nata quattro anni fa negli Stati Uniti. L'evento coinvolge oltre 700 radio universitarie di oltre 40 Paesi in giro per il mondo e quest'anno, in occasione dell'Esposizione Universale, si svolge all'intero Sito Espositivo.

La diretta e' dal Cluster delle Spezie
La diretta dello speciale promosso da RadUni, l'Associazione degli operatori e dei media universitari italiani, a cura di UCampus e Poli.Radio e' dalle 19 alle 21 dall'esotico Cluster delle Spezie di Expo Milano 2015. Lo scenario cambiera' leggermente in caso di maltempo: la trasmissione verra' trasmessa dal Padiglione delle Pacific Island Forum, sempre nel Cluster delle Spezie.

Il tema dell'edizione del 2015 e' Youth without Borders
Il tema dell'edizione del 2015 e' Youth without Borders. "Questo topic puo` essere letto su molti livelli" ha spiegato Andrea Taccani (Presidente RadUni) "a partire dalle esperienze di studio e lavoro all'estero, fino al multiculturalismo e al multilinguismo". Tra gli ospiti che interverranno nella trasmissione c'e' Tailani dalle Isole Samoa, Meshack da Kenya, Malindu dallo Sri Lanka e Kelvin, giovane Direttore del Padiglione del Brunei. All'interno della diretta italiana del WCRD 2015 si parlera` anche del nuovo e interessante progetto Europhonica portato avanti da una redazione internazionale di studenti e professionisti delle college radio insieme alle radio universitarie di Francia, Spagna, Portogallo e Germania, finalizzato a sensibilizzare i giovani alla cittadinanza europea. Europhonica e` realizzata una volta al mese in diretta dalla sede del Parlamento Europeo di Strasburgo, in concomitanza con la Sessione Plenaria.

Il World College Radio Day 2015 e` anche social:
Giovani senza frontiere! Raccontaci la tua storia! #wcrd15
Youth without Borders! Tell us Your story! #wcrd15