Usa: salute dei bisessuali e' peggiore di gay e etero

(AGI) - Washington, 2 lug. - La salute dei bisessuali e'peggiore delle persone di altre sessualita'. Uno studio dellaRice University del Texas, pubblicato sulla rivista Demography,ha scoperto che chi ha rapporti sessuali con persone dientrambi i sessi ha uno stato di salute peggiore rispetto aglieterosessuali, i gay e le lesbiche. Per arrivare a questeconclusioni i ricercatori hanno coinvolto nello studio 10.128gay, lesbiche e bisessuali adulti e 405.145 adultieterosessuali. Ai partecipanti e' stato chiesto di autovalutarela propria salute. Gli studiosi hanno inoltre preso inconsiderazione altre variabili, come lo status socio-economico,i

(AGI) - Washington, 2 lug. - La salute dei bisessuali e'peggiore delle persone di altre sessualita'. Uno studio dellaRice University del Texas, pubblicato sulla rivista Demography,ha scoperto che chi ha rapporti sessuali con persone dientrambi i sessi ha uno stato di salute peggiore rispetto aglieterosessuali, i gay e le lesbiche. Per arrivare a questeconclusioni i ricercatori hanno coinvolto nello studio 10.128gay, lesbiche e bisessuali adulti e 405.145 adultieterosessuali. Ai partecipanti e' stato chiesto di autovalutarela propria salute. Gli studiosi hanno inoltre preso inconsiderazione altre variabili, come lo status socio-economico,i livelli d'istruzione, il redditto, ecc. Hanno poi analizzatoanche l'accesso alle assicurazioni sanitarie, le abitudini alfumo e al bere, l'indice di massa corporea, il benesseregenerale, nonche' l'accesso al sostegno sociale. Dai risultatie' emerso che il 19,5 per cento degli uomini bisessuali e il18,5 per cento delle donne bisessuali hanno valutato la lorosalute "scarsa o sufficiente", in percentuale superiore allepersone di altra sessualita'. Infatti, solo l'11,9 per centodegli uomini gay e il 10,6 per cento delle donne lesbiche havalutato allo stesso modo la propria salute. Molto meno anchedegli eterosessuali: il 14,5 per vento degli uominieterosessuali e il 15,6 per cento delle donne eterosessuali havalutato la propria salute come "scarsa o sufficiente". Iricercatori hanno anche scoperto che le persone bisessuali sonosvantaggiate su altri fattori che influiscono sulla salute,rispetto alle persone con altri orientamenti sessuali. Adesempio gli uomini e le donne bisessuali hanno avuto menoprobabilita' di ricevere un'istruzione universitaria. Solo il26,5 per cento degli uomini bisessuali e il 32,1 per centodelle donne bisessuali ha raggiunto la laurea, contro invece il55,7 degli uomini gay e del 57 per cento delle donne lesbiche;e contro il 37,9 per cento degli uomini eterosessuali e il 37 5per cento delle donne eterosessuali. Gli uominiel le donnebisessuali, inoltre, sono risultate piu' propense al fumo(rispettivamente 23,8 per cento e 21,9 per cento) contro il14,9 per cento degli uomini omosessuali, il 16,6 per centodelle donne lesbiche, l'11,1 per cento degli uominieterosessuali e l'8,3 per cento delle donne eterosessuali.Anche il reddito e' risultato piu' basso fra i bisessuali. Lostudio, secondo i ricercatori, ha importanti implicazioni sullostato di salute delle minoranze sessuali.