USA: L'ORTO DELLA CASA BIANCA DA' I SUOI PRIMI FRUTTI

USA: L'ORTO DELLA CASA BIANCA  DA' I SUOI PRIMI FRUTTI

Come ogni orto che si rispetti, anche quello della Casa Bianca ha dato i suoi primi frutti: cipolle, patate, piselli, che sono stati raccolti dalla 'first lady' e dagli alunni di una scuola di Washington, con cui Michelle Obama li aveva piantati due mesi fa.
I ragazzini della scuola pubblica di Bancroft sono tornati nell'orto presidenziale per raccogliere il primo cesto di ortaggi e verdure fatto in casa: Michelle li ha accolti vestita con una camicia stampata a fiori rossi e una paio di pantaloni sportivi arancioni, appena un po' piu' formale che non con la mise scelta per scavare e piantare, quando si presento' in leggins neri e blusa in tinta. "Ora viene la parte divertente", ha detto Michelle Obama nel dare il via alla raccolta. Ma non e' finita li': perche', concluso il lavoro nell'orto, ragazzini, professori e 'first lady' si sono trasferiti nelle cucine della Casa Bianca dove lo chef, Sam Kass, li ha aiutati a cucinare. Lavate le mani, gli scolari sono stati divisi in tre gruppi: chi ha battuto le uova, chi ha sbucciato i piselli, altri hanno affettato le cipolle con cui accompagnare riso integrale e pollo. Poi tutti, di nuovo in giardino, per gustare il piatto in un picnic all'aperto. E Michelle non si e' lasciata sfuggire l'occasione per ricordare ai ragazzini l'importanza di un'alimentazione sana per la salute.

Giugno 2009