Usa-Germania 0-1, tutte e due passano agli ottavi

(AGI) - Recife, 26 giu. - Una Germania meno brillante delsolito supera di misura gli Stati Uniti grazie a un gran gol diThomas Muller. Alla faccia del biscotto di cui si era parlato,tra Loew e l'ex Klinsmann (che canta entrambi gli inni) e' garavera.Piu' convinta la Germania, che merita il primato nelGruppo G, ma meritato e' anche il secondo posto che gli Usastrappano al Portogallo per migliore differenza reti. L'avevapreparata un po' cosi' Klinsman, immaginando che nella bassaprobabilita' che il Portogallo potesse fare la goleada alGhana, perdendo di misura sarebbe comunque

(AGI) - Recife, 26 giu. - Una Germania meno brillante delsolito supera di misura gli Stati Uniti grazie a un gran gol diThomas Muller. Alla faccia del biscotto di cui si era parlato,tra Loew e l'ex Klinsmann (che canta entrambi gli inni) e' garavera.Piu' convinta la Germania, che merita il primato nelGruppo G, ma meritato e' anche il secondo posto che gli Usastrappano al Portogallo per migliore differenza reti. L'avevapreparata un po' cosi' Klinsman, immaginando che nella bassaprobabilita' che il Portogallo potesse fare la goleada alGhana, perdendo di misura sarebbe comunque arrivato agliottavi. Meglio nel primo tempo la squadra di Klinsmann: alle primeschermaglie dei tedeschi, che vanno vicini al gol con Muller,gli Stati Unuti rispondono a testa alta, contropiede palla aterra, grande organizzazione sulle fasce e rapidi blitzcondotti da Beasley e Bradley per le vie centrali, che al 22'mandano Zusi a calciare dal vertice dell'area sfiorando latraversa. La risposta tedesca e' affidata a Ozil, che al 35' fabene il movimento in area ma poi calcia centrale. La Germaniapero' non carbura molto in avanti, sulla fascia sinistra lascelta di Podolski non premia e infatti nella ripresa entrasubito Miroslav Klose per l'attaccante dell'Arsenal. Con illaziale che va a prendersi il centro dell'area di rigore,subito vicino al gol di testa al 52'. Ai suoi lati godono dimaggiore liberta' Ozil e Muller, e' questa la chiave chepermette ai tedeschi di prendersi il campo e comprimere lanazionale a stelle e strisce nella propria meta' campo. E' ilpreludio al vantaggio, che arriva al 55' con un gran tiro diThomas Muller che trova l'angolino lontano superando Howarddopo che quest'ultimo era riuscito a ribattere un colpo sottoporta di Mertesacker. Per l'attaccante del Bayern, 9 gol in 9partite mondiali. Nel finale pero' la Germania sciupa incontropiede e Loew si dispera in panca, anche perche' nellaloro nullita' totale in attacco gli Usa annusano sempre lachance di pareggiare, per ben due volte nel recupero, dove e'decisivo Lahm su Bedoya. La sensazione e' che per quanto bella,questa Germania dovra' ancora crescere molto. (AGI)