Tumori: nanofarmaco efficace contro cancro seno aggressivo

(AGI) - Roma, 15 dic. - Il nab-paclitaxel, un nanofarmacosomministrato prima dell'intervento chirurgico, ha dimostratonelle pazienti colpite da tumore del seno in stadio iniziale adalto rischio di migliorare del 9 per cento la rispostapatologica completa. E' quanto emerso dallo studio "GeparSepto"di fase III, presentato al San Antonio Breast Cancer Symposium,che si e' svolto la scorsa settimana a San Antonio (USA). "Sitratta di un parametro molto importante a afferma FrancescoCognetti, presidente della Fondazione Insieme contro il Cancro- perche' consiste nell'assenza di tumore invasivo sia nel senosia nei linfonodi ed e' strettamente

(AGI) - Roma, 15 dic. - Il nab-paclitaxel, un nanofarmacosomministrato prima dell'intervento chirurgico, ha dimostratonelle pazienti colpite da tumore del seno in stadio iniziale adalto rischio di migliorare del 9 per cento la rispostapatologica completa. E' quanto emerso dallo studio "GeparSepto"di fase III, presentato al San Antonio Breast Cancer Symposium,che si e' svolto la scorsa settimana a San Antonio (USA). "Sitratta di un parametro molto importante a afferma FrancescoCognetti, presidente della Fondazione Insieme contro il Cancro- perche' consiste nell'assenza di tumore invasivo sia nel senosia nei linfonodi ed e' strettamente legato all'esitofavorevole a lungo termine, cioe' alla sopravvivenza". Il trialindipendente, condotto dal German Breast Group (GBG) inassociazione con il gruppo di studio German AGO-B, ha coinvoltopiu' di 1.200 donne: il 38 per cento delle pazienti trattatecon nab-paclitaxel prima della chirurgia (neoadiuvante) haraggiunto la risposta patologica completa rispetto al 29 percento di coloro che hanno ricevuto (prima dell'interventochirurgico) il trattamento costituito da paclitaxel nellaformulazione tradizionale seguito da epirubicina eciclofosfamide. "Nab-paclitaxel - ha spiegato Cognetti - cioe'paclitaxel legato all'albumina in nanoparticelle, e' un farmacoinnovativo che coniuga un principio attivo di efficaciaantitumorale comprovata, paclitaxel, con la tecnologiad'avanguardia basata sulle nanoparticelle. E' gia' impiegatocon successo nel trattamento del carcinoma mammario metastaticonei casi in cui la terapia di prima linea non risulti piu'efficace". .