Tumori: farmaco anti-Hiv blocca metastasi cancro prostata

(AGI) - Washington, 1 dic. - Le terapie che mirano al recettoreCCR5, come quelle utilizzate contro l'Hiv, possono ridurre ladiffusione del tumore alla prostata, soprattutto nel caso dimetastasi alle ossa. Almeno questo e' quanto emerso da unostudio del Sydney Kimmel Cancer Center della Thomas JeffersonUniversity, pubblicato sulla rivista Cancer Research. Perarrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno somministratoil farmaco anti-Hiv "maraviroc", che e' un antagonista delrecettore CCR5, su un nuovo modello murino di cancro allaprostata. In confronto alla cavie usate come gruppo dicontrollo, il maraviroc ha ridotto del 60 per

(AGI) - Washington, 1 dic. - Le terapie che mirano al recettoreCCR5, come quelle utilizzate contro l'Hiv, possono ridurre ladiffusione del tumore alla prostata, soprattutto nel caso dimetastasi alle ossa. Almeno questo e' quanto emerso da unostudio del Sydney Kimmel Cancer Center della Thomas JeffersonUniversity, pubblicato sulla rivista Cancer Research. Perarrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno somministratoil farmaco anti-Hiv "maraviroc", che e' un antagonista delrecettore CCR5, su un nuovo modello murino di cancro allaprostata. In confronto alla cavie usate come gruppo dicontrollo, il maraviroc ha ridotto del 60 per cento il caricometastatico complessivo nell'osso, nel cervello e in altriorgani. "Poiche' questo lavoro ha mostrato una riduzionesignificativa delle metastasi in modelli pre-clinici e poiche'il farmaco e' gia' stato approvato dalla Fda per il trattamentodell'Hiv, potremmo presto essere in grado di verificare se ilfarmaco puo' bloccare le metastasi nei pazienti con cancro allaprostata", ha detto Richard Pestell, autore principale dellostudio. (AGI).