TESTACODA A OLTRE 300 KM/ORA SU A10. DISTRUGGE AUTO MA ILLESO

TESTACODA A OLTRE 300 KM/ORA SU A10. DISTRUGGE AUTO MA ILLESO

Ha distrutto l'auto a bordo della quale viaggiava, una Pagani Zonda, immatricolata nel 2007, del valore di oltre un milione di euro, provocando lesioni lievi sia alla giovane che viaggiava con lui sia al conducente dell'auto contro cui ha urtato. Lui, invece, e' uscito illeso dalla supercar, ormai da rottamare. Protagonista dell'incidente, avvenuto mercoledi' sera poco prima della mezzanotte sull'autostrada A10 Genova-Ventimiglia all'altezza di Spotorno in direzione del confine, un giovane di 28 anni, K.S, nato in Germania ma residente nel Principato di Monaco. Secondo quanto riferito da Andrea Frumento, comandante della Polizia Stradale di Imperia, l'auto sportiva viaggiava a velocita' molto elevata, oltre i 300 km orari, quando il 'pilota' ha perso il controllo della vettura che ha fatto un testacoda ed e' finita prima contro il guard rail e poi contro un'auto che viaggiava nella stessa direzione. Al giovane e' stata ritirata la patente ed elevata una multa da 145,67 euro. La ragazza che viaggiava con lui, una 21enne nata a Riga, in Lettonia, ha riportato lesioni lievi, giudicate guaribili in 5 giorni.

Febbraio 2011