STORICO TORY LASCIA LA MOGLIE FUGA D'AMORE ALL'OMBRA DELLA FATWA

STORICO TORY LASCIA LA MOGLIE FUGA D'AMORE ALL'OMBRA DELLA FATWA

Lei, Ayaan Hirsi Ali, e' la quarantenne femminista somala, che per le sue critiche all'Islam si e' guadagnata una 'fatwa' che, dal 2004, la fa vivere sotto scorta. Lui, Niall Ferguson, e' considerato uno dei maggiori storici viventi. La loro storia d'amore, nata clandestinamente dieci mesi fa, e' finita in pasto ai tabloid britannici e ha mandato in frantumi il matrimonio dello storico scozzese, che e' uno degli intellettuali piu' pagati al mondo (con entrate stimate in circa 5 milioni di sterline all'anno).  Galeotto del colpo di fulmine, e' stato il party offerto da Time Magazine, nel maggio scorso, al Lincoln Centre di New York, ai 100 personaggi piu' influenti del pianeta: c'erano anche loro, tra le decine di eminenze piu' o meno grigie -da Oprah Winfrey al ghostwriter di Barack Obama-  ed e' stato amore a prima vista. E' naufragato cosi' il matrimonio di una delle coppie piu' potenti dei salotti Tory e da cui erano nati tre figli (due adolescenti, una piu' piccola). La moglie tradita e' una giornalista britannica, Susan Douglas, 7 anni piu' di Ferguson e una certa attitudine a tollerare i tradimenti. Ma stavolta, Furguson ha superato il limite: "Conduce una vita piu' simile a quella di un calciatore che di un professore", ha commentato malevolo un amico della signora, confermando il divorzio.
   Hirsi Ali, un'avvocatessa somala dalla pelle d'ebano, ha rivolto critiche feroci all'Islam, raccolte nel film di Theo van Gogh, ucciso il 2 novembre 2004. L'attivista somala, che ha subito l'ablazione del clitoride quando era bambina e che ha fatto della lotta alle mutilazione genitali uno dei suoi cavalli di battaglia, e' arrivata a paragonare l'Islam al nazismo. Eletta deputata in Olanda, si e' dovuta dimettere sull'onda del sospetto che avesse falsificato i documenti per ottenere la cittadinanza nei Paesi Bassi, e da allora vive sotto-scorta sulla east-cost degli Stati Uniti, lavorando per il think tank conservatore American Enterprise Institute. Un amore, di qua e di la' dall'Atlantico, dunque. Adesso il divorzio si preannuncia spettacolare per le implicazioni finanziarie. Ferguson, che e' stato il biografo di Henry Kissinger e che ha ricevuto 565.00 euro come anticipo per la sua ultima fatica, "Empire and Colossus", e' un'autorita' in fatto di storia economica e finanziaria. E la Douglas potrebbe chiedere la meta' della sua fortuna.

Febbraio 2010



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it