Scoperto effetto dannoso di un antibiotico sul feto

(AGI) - Londra, 26, mar. - Le donne incinte potrebberodanneggiare il feto se assumono un tipo di antibiotico.L'avvertimento e' stato lanciato da un gruppo di ricercatoridel Great Ormond Street Hospital e della University College diLondra in uno studio pubblicato sulla rivista Plos One. Irisultati hanno permesso di fare un collegamento tra le pilloledi eritromicina e l'epilessia e la paralisi cerebrale.Attraverso il monitoraggio della salute di bambini nati da200mila donne britanniche, gli studiosi hanno trovato che ledonne, che quando erano incinte hanno assunto eritromicina ealtri farmaci appartenenti alla famiglia degli antibiotici

(AGI) - Londra, 26, mar. - Le donne incinte potrebberodanneggiare il feto se assumono un tipo di antibiotico.L'avvertimento e' stato lanciato da un gruppo di ricercatoridel Great Ormond Street Hospital e della University College diLondra in uno studio pubblicato sulla rivista Plos One. Irisultati hanno permesso di fare un collegamento tra le pilloledi eritromicina e l'epilessia e la paralisi cerebrale.Attraverso il monitoraggio della salute di bambini nati da200mila donne britanniche, gli studiosi hanno trovato che ledonne, che quando erano incinte hanno assunto eritromicina ealtri farmaci appartenenti alla famiglia degli antibioticimacrolidi, hanno avuto il doppio delle probabilita' di mettereal mondo bimbi affetti da epilessia o paralisi cerebrale.Tuttavia, non e' stato trovato alcun legame con altriantibiotici. Ora la Medicines and Healthcare ProductsRegulatory Agency (MHRA), l'agenzia regolatoria britannica, harichiesto uno studio indipendente sull'argomento per valutarepiu' attentamente e accuratamente la pericolosita' deimacrolidi.