Ricerca: attivita' fisica aiuta bambini a leggere meglio

(AGI) - Roma, 11 set. - Fare sport e, piu' in generaleattivita' fisica, aiuta i ragazzi nell'apprendimento. Lodimostra uno studio finlandese che e' stato pubblicato sullarivista Plos One. Lo studio mostra che sono proprio glistudenti che hanno una intensa e continua attivita' fisicaquelli che hanno i rendimenti scolastici piu' alti. Lo studiodimostra che questo e' particolarmente piu' vero nei primi treanni di scuola e soprattutto nei ragazzi. Lo studio pubblicatosu PLoS ONE e' stata condotta in collaborazione con l'attivita'fisica e nutrizione nei bambini (PANICO) Studio condotto pressol'Universita' della Finlandia orientale

(AGI) - Roma, 11 set. - Fare sport e, piu' in generaleattivita' fisica, aiuta i ragazzi nell'apprendimento. Lodimostra uno studio finlandese che e' stato pubblicato sullarivista Plos One. Lo studio mostra che sono proprio glistudenti che hanno una intensa e continua attivita' fisicaquelli che hanno i rendimenti scolastici piu' alti. Lo studiodimostra che questo e' particolarmente piu' vero nei primi treanni di scuola e soprattutto nei ragazzi. Lo studio pubblicatosu PLoS ONE e' stata condotta in collaborazione con l'attivita'fisica e nutrizione nei bambini (PANICO) Studio condotto pressol'Universita' della Finlandia orientale e l'Universita' diJyvaskyla. Lo studio ha messo in relazione tra loro i diversitipi di attivita' fisica e comportamenti sedentari con lacapacita' di lettura e abilita' aritmetiche tra i 186 bambinifinlandesi della prima elementare. Livelli piu' elevati diattivita' fisica durante la ricreazione sono stati correlati amigliori competenze nella lettura e la partecipazione a sportorganizzati e' legata a punteggi dei test aritmetici piu'elevati. In particolare i ragazzi con livelli piu' elevati diattivita' fisica, e soprattutto quelli che andavano a scuola apiedi e in bicicletta, avevano capacita' di lettura miglioririspetto ai ragazzi meno attivi. Inoltre, i ragazzi che hannotrascorso piu' tempo a fare attivita' di lettura e scritturadurante il loro tempo libero hanno avuto una migliore capacita'di lettura rispetto ai ragazzi che passavano meno tempo a farequeste attivita'. Mentre quelli che dedicavano piu' tempo alcomputer e ai video game, avevano risultati migliori inaritmetica. (AGI)