Rete addetti scientifici: Italia e Usa rinegoziano accordi quadro

(AGI) - Roma, 13 ott. - "Stiamo seguendo la rinegoziazione deinuovi accordi quadro fra Italia e Stati Uniti. Washington e' unposto importante per la partnership che abbiamo fra i nostriPaesi": l ha affermato Stefano Lami che dal 2013 e' uno degliaddetti scientifici presso l'ambasciata d'Italia a Washington,durante la riunione degli addetti scientici alla Farnesina,alla presenza del ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni e delministro dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca,Stefania Giannini. "A Washington siamo tre addetti scientifici, le mieresponsabilita' sono relative agli ambiti di ricerca di base edenergia oltre a clima, ambiente

(AGI) - Roma, 13 ott. - "Stiamo seguendo la rinegoziazione deinuovi accordi quadro fra Italia e Stati Uniti. Washington e' unposto importante per la partnership che abbiamo fra i nostriPaesi": l ha affermato Stefano Lami che dal 2013 e' uno degliaddetti scientifici presso l'ambasciata d'Italia a Washington,durante la riunione degli addetti scientici alla Farnesina,alla presenza del ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni e delministro dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca,Stefania Giannini. "A Washington siamo tre addetti scientifici, le mieresponsabilita' sono relative agli ambiti di ricerca di base edenergia oltre a clima, ambiente e spazio. L'accordo bilateraledi cooperazione scientifica e tecnologica, rinnovato ogni dueanni, si firmera' a Roma all'inizio del 2016. Per il rinnovoabbiamo lavorato su sette aree di priorita' di comuneinteresse, fra le quali fisica e astrofisica, materialeavanzati, scienze della terra e tecnologie di restauro". (AGI).