PUTIN SPIA KGB-FINTO TURISTA CON REAGAN

PUTIN SPIA KGB-FINTO TURISTA CON REAGAN

In una foto che ritrae Mikhail Gorbaciov e Ronald Reagan che stringe la mano a un bambino russo sulla piazza Rossa di Mosca nel 1988 si scorgerebbe sullo sfondo, travestito da turista, un giovane Vladimir Putin. La scoperta si deve alla rivista statunitense Foreign Policy. L'immagine scattata da Peter Souza, fotografo ufficiale della Casa Bianca, all'epoca al seguito di Reagan. Dietro una folta zazzera bionda, si celerebbe un giovane Vladimir Putin trentaseienne, gia' in forza al Kgb, dotato di macchina fotografica e esposimetro. Souza ha spiegato che Gorbaciov stava presentando Reagan ad alcuni turisti. Questi, ricorda il fotografo, iniziarono a porre domane al presidente Usa sul rispetto dei diritti umani in America. Souza stupito si rivolse a uno degli agenti segreti al seguito di Reagan manifestando la sua incredulita' sul genere di domande ma l'uomo gli rispose che si trattava di una sceneggiata: "E' tutta gente del Kgb".

Marzo 2009