PROMOSSE LE AMANTI, SOSPESO DIRIGENTE DEGLI 007 ISRAELIANI

PROMOSSE LE AMANTI, SOSPESO  DIRIGENTE DEGLI 007 ISRAELIANI

Scandalo nello Shin Bet, i servizi segreti interni isreliani: il numero tre dell'agenzia e' stato sospeso dal servizio con l'accusa di aver fatto promuovere due sue amanti. Il capo dello Shin Bet, Yuval Diskin, lo ha messo in ferie obbligatorie e ha disposto l'apertura di un'indagine da parte della Commissione per il Servizio civile. Il dirigente e' anche accusato di non aver denunciato il conflitto d'interessi quando fece parte della commissione disciplinare che sospese per un anno dal servizio il marito di una delle due amanti, anche lui agente. E' stato proprio quest'ultimo a denunciare il caso ai suoi superiori.
Lo Shin Bet e' una delle treprincipali organizzazioni di spionaggio israeliane insieme ad Aman (intelligence militare) e al Mossad (che raccoglie informazioni all'estero).

Giugno 2010



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it