Primo intervento aneurisma cerebrale "a cuore fermo" in Friuli

(AGI) - Trieste, 27 mar. - Primo intervento di aneurismacelebrale a "cuore fermo" presso l'Aziendaospedaliero-universitaria Ospedali Riuniti di Trieste. E' statoeffettuato su un paziente di 57 anni. L'operazione è statarealizzata mediante abbassamento graduale della temperaturacorporea dela paziente fino a 17/18 gradi, raggiunti i quali ilcuore si è fermato. La durata complessiva dell'intervento èstata di 18 ore. La paziente - si legge in una nota - lamentavada diversi mesi importanti disturbi alla vista per un aneurismagigante alla carotide, quindi con rischio di rottura eemorragia cerebrale. L'equipe multidisciplinare formata daneurochirurghi, cardiochirurghi,

(AGI) - Trieste, 27 mar. - Primo intervento di aneurismacelebrale a "cuore fermo" presso l'Aziendaospedaliero-universitaria Ospedali Riuniti di Trieste. E' statoeffettuato su un paziente di 57 anni. L'operazione è statarealizzata mediante abbassamento graduale della temperaturacorporea dela paziente fino a 17/18 gradi, raggiunti i quali ilcuore si è fermato. La durata complessiva dell'intervento èstata di 18 ore. La paziente - si legge in una nota - lamentavada diversi mesi importanti disturbi alla vista per un aneurismagigante alla carotide, quindi con rischio di rottura eemorragia cerebrale. L'equipe multidisciplinare formata daneurochirurghi, cardiochirurghi, anestesisti eneurofisiopatologi, coordinata dal direttore della StrutturaComplessa di neurochirurgia Leonello Tacconi, ha effettuatol'intervento a cuore fermo al fine di detendere l'aneurisma econsentire l'applicazione di cinque clip al titanio.Successivamente il sangue della paziente è stato riscaldato eil cuore ha ripreso a battere. Ora la paziente sta bene,l'aneurisma è stato escluso e la vista è in miglioramento. InItalia - precisa Nicola Delli Quadri, commissario straordinariodell'Azienda ospedaliero universitaria - sono pochi i centriche hanno effettuato questo tipo di intervento, mentre alivello internazionale il centro di riferimento è il "BarrowNeurological Institute" di Phoenix (Arizona). Il risultato ponel'Azienda triestina fra i centri di riferimento regionali enazionali per la patologia vascolare. (AGI) .