Prandelli, ricevo minacce, paragone con Schettino fa male

(AGI) - Istanbul (Turchia), 8 lug. - "Dopo la partita ho dettoche un progetto tecnico e' fallito e che chi ha ideato questoprogetto deve accollarsi le conseguenze. Non ho abbandonato lanave, ed essere accostato a delle persone (Schettino, ndr) famale perche' penso ai familiari delle vittime di quellatragedia, il calcio non puo' entrare a gamba tesa sui familiariche ancora soffrono". Lo ha detto l'ex ct della Nazionale,Cesare Prandelli, a margine della presentazione a Istanbulquale nuovo tecnico del Galatasaray. "Quando ricevi minacce none' bello, pensi ai tuoi familiari, a chi ti sta

(AGI) - Istanbul (Turchia), 8 lug. - "Dopo la partita ho dettoche un progetto tecnico e' fallito e che chi ha ideato questoprogetto deve accollarsi le conseguenze. Non ho abbandonato lanave, ed essere accostato a delle persone (Schettino, ndr) famale perche' penso ai familiari delle vittime di quellatragedia, il calcio non puo' entrare a gamba tesa sui familiariche ancora soffrono". Lo ha detto l'ex ct della Nazionale,Cesare Prandelli, a margine della presentazione a Istanbulquale nuovo tecnico del Galatasaray. "Quando ricevi minacce none' bello, pensi ai tuoi familiari, a chi ti sta vicino, non e'bello. Arrivano sempre delle lettere...", denuncia Prandelli. "Quando uno legge certi articoli o guarda certe trasmissionipuo' perdere la testa", dice ancora il tecnico. E infine:"Qualcuno dei miei giocatori e' stato tradito dalla paura, manon e' vero che il gruppo era diviso - assicura - La presenzadelle famiglie nel ritiro e' stato un aspetto positivo dellanostra spedizione, ma tra le gente che mi accusa c'e' qualcunosporco dentro. La sensazione e' che in quattro anni ho ricevutopiu' di quello che ho meritato, e ora sto ricevendo piu' diquello che merito". "Per chi vive di rapporti e' difficilemantenere la serenita' quando ci sono delle minacce, ma tiaspetti di tutto perche' l'Italia vive di tensioni che vanno aldi la' dell'aspetto sportivo". Ai microfoni di Sky Sport 24Cesare Prandelli torna sulle critiche e sulle minacce ricevutee sottolinea: "sono una persona che ha una grande forza, io nonho ammazzato nessuno. Ho cercato di proporre in questi 4 anniqualcosa di propositivo e di bello, poi sara' la storia avalutare. Forse in questi 4 anni ho ottenuto piu' di quello chemeritavo, ma ora non merito quello che sto subendo". .