Palombo, "colpe non solo di Balo. Vedrei bene Mancini ct"

(AGI) - Genova, 12 lug. - Angelo Palombo la maglia dellaNazionale l'ha vestita. Il centrocampista della Sampdoria inazzurro ha avuto modo di conoscere e apprezzare Gigi Buffon chesubito dopo la partita con l'Uruguay, amareggiato perl'eliminazione al primo turno, oltre a fare autocritica hafatto una distinzione tra senatori e giovani, puntando il ditosu chi avrebbe potuto e dovuto dare di piu'. Tutti hannopensato a Mario Balotelli, ma secondo Palombo "le colpe nonsono tutte di Balotelli - ha spiegato il centrocampista dellaSamp ai microfoni di sky Sport 24 -, lui sbagliera' anche, ma

(AGI) - Genova, 12 lug. - Angelo Palombo la maglia dellaNazionale l'ha vestita. Il centrocampista della Sampdoria inazzurro ha avuto modo di conoscere e apprezzare Gigi Buffon chesubito dopo la partita con l'Uruguay, amareggiato perl'eliminazione al primo turno, oltre a fare autocritica hafatto una distinzione tra senatori e giovani, puntando il ditosu chi avrebbe potuto e dovuto dare di piu'. Tutti hannopensato a Mario Balotelli, ma secondo Palombo "le colpe nonsono tutte di Balotelli - ha spiegato il centrocampista dellaSamp ai microfoni di sky Sport 24 -, lui sbagliera' anche, maappena fa qualcosa in Italia si e' subito li' a farlo notare.Va lasciato tranquillo, ci sta che un ragazzo come lui possasbagliare e comunque quando si fa male in un Mondiale la colpanon puo' essere solo del ct o di un giocatore". A proposito di commissari tecnici, Prandelli si e' dimesso e alsuo posto Palombo vedrebbe bene "Roberto Mancini, lo conosco,ho avuto la fortuna di averlo come allenatore per un breveperiodo a Firenze e credo che possa essere l'uomo giusto per laNazionale". Domani la finale e Palombo vede favorita "laGermania che ha dimostrato di essere la piu' forte, ma e' unafinale e in una sfida secca l'Argentina ha un giocatore comeMessi che puo' vincere da solo in qualsiasi momento". La sfidatra Germania e Argentina mette di fronte due doriani, da unaparte il tedesco Mustafi (anche se e' out per infortunio),dall'altra il portiere argentino Romero, splendido protagonistadell'Albiceleste in questo Mondiale. "Sono felice per lui, e'un ragazzo che si merita queste soddisfazioni, non so serimarra' con noi, queste sono valutazioni che spettano almister e ai dirigenti. Io posso solo dire che e' un grandeportiere e un bravissimo ragazzo". .