Oggi la Costa Rica tenta l'impresa con l'Olanda

(AGI) - San Salvador, 5 lug. - Appuntamento con la storia.Ancora una volta. E' forse il quarto di finale menoaffascinante, ma per il Costarica e' sicuramente la partitapiu' attesa e...inattesa. Chi mai avrebbe pronosticato unquarto di finale per Campbell e compagni? Eppure l'ora e'scoccata, e l'Olanda e' avvisata: guai a sottovalutare i"Ticos", che hanno battuto o comunque eliminato Uruguay,Italia, Inghilterra e Grecia. Sara' l'Arena Fonte Nova diSalvador a mettere di fronte due storie diverse con due stilidifferenti: da una parte c'e' la favoritissima Olanda di superRobben, tutta estro e gol,

Oggi la Costa Rica tenta l'impresa con l'Olanda

(AGI) - San Salvador, 5 lug. - Appuntamento con la storia.Ancora una volta. E' forse il quarto di finale menoaffascinante, ma per la Costa Rica e' sicuramente la partitapiu' attesa e... inattesa. Chi mai avrebbe pronosticato unquarto di finale per Campbell e compagni? Eppure l'ora e'scoccata, e l'Olanda e' avvisata: guai a sottovalutare i"Ticos", che hanno battuto o comunque eliminato Uruguay,Italia, Inghilterra e Grecia. Sara' l'Arena Fonte Nova diSalvador a mettere di fronte due storie diverse con due stilidifferenti: da una parte c'e' la favoritissima Olanda di superRobben, tutta estro e gol, dall'altra la sorpresa assoluta diquesto Mondiale, a cui sono bastate appena 5 reti in quattropartite per approdare ai quarti.

Per il colombiano Jorge LuisPinto c'e' solo da sostituire lo squalificato Duarte, espulsocontro la Grecia: possibile il rientro di Miller, che sembravaormai fuori dai giochi per infortunio. "Siamo davvero sorpresi da questo recupero, pensiamo cheMiller possa scendere in campo con l'Olanda", ha detto ildirettore della Nazionale, Alejandro Gutierrez. Restera' quindila difesa a tre comandata da Umana, autore del rigore decisivocontro la Grecia, con Campbell unica punta e Ruiz, due gol finqui, a sostegno. A caccia dell'impresa contro un'Olanda chedeve rinunciare definitivamente a uno dei pilastri delcentrocampo, De Jong, vittima di un infortunio muscolare controil Messico.

Al suo posto dovrebbe giocare Wijnaldum. Inattacco, con Sneijder e Robben scalpita Huntelaar, decisivocontro la Tri con il penalty realizzato al 91', ma Van Gaalrestituira' fiducia a Van Persie, tre reti fin qui. L'obiettivoe' la quarta finale per l'Olanda, per agguantare finalmente unMondiale fin qui soltanto sfiorato nel 1974, nel 1978 e nel2010). Un'eterna seconda che sogna il trionfo contro lascheggia impazzita che non vuole smettere di sorprendere:Olanda-Costa Rica e' soprattutto questo. (AGI)