Occhi rossi in piscina? Colpa della pipi' e non del cloro

(AGI) - New York, 25 giu. - Molti sono convinti che quando gliocchi diventano rossi in piscina la colpa e' del cloro presentenell'acqua. In realta', la causa e' l'urina, la cui presenzanon puo' essere rilevata dai nuotatori ignari. Lo ha detto ungruppo di esperti dei Centers for Disease Control andPrevention (CDC) degli Stati Uniti, che hanno lanciato un nuovacampagna sull'argomento. Secondo un sondaggio condotto daSurvate su commissione del Water Quality and Health Council,quasi la meta' degli americani crede erroneamente che ci siauna sostanza chimica in piscina che trasforma il colore della

(AGI) - New York, 25 giu. - Molti sono convinti che quando gliocchi diventano rossi in piscina la colpa e' del cloro presentenell'acqua. In realta', la causa e' l'urina, la cui presenzanon puo' essere rilevata dai nuotatori ignari. Lo ha detto ungruppo di esperti dei Centers for Disease Control andPrevention (CDC) degli Stati Uniti, che hanno lanciato un nuovacampagna sull'argomento. Secondo un sondaggio condotto daSurvate su commissione del Water Quality and Health Council,quasi la meta' degli americani crede erroneamente che ci siauna sostanza chimica in piscina che trasforma il colore dellapipi', rendendola visibile. Non solo. La stessa ricerca harilevato che il 71 per cento degli americani e' convinto chesia il cloro la causa dell'arrossamento degli occhi. "Il cloroe gli altri disinfettanti vengono aggiunti in una piscina perdistruggere i germi", ha spiegato Michele Hlavsa, responsabilidell'Healthy Swimming Program dei CDC. "La pipi' in piscinaimpoverisce i cloro e produce un irritante che fa diventare gliocchi rossi. La soluzione - ha continuato - e' cortesia comune.I nuotatori devono usare la piscina per nuotare, il bagno perfare la pipi' e le docce prima di entrare in piscina. E' cosi'semplice". Anche quando l'odore della piscina diventa forte none' colpa delle sostanze chimiche all'interno. Ma e' l'odorecausato, secondo gli esperti americani, dal cloro che simescola alla pipi', al sudore e alla sporcizia. (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it