Mueller, "mai perso contro Messi"; Lahm, "siamo maturi"

(AGI) - Rio de Janeiro (Brasile), 11 lug. - "Metteremo tutte lenostre forze nella battaglia, daremo tutto, con tutte le nostrequalita' mentali, tecniche e di combattimento, daremo tutto pervincere". Thomas Mueller e' carico in vista della finale conl'Argentina di domenica a Rio de Janeiro. "Dovremo costruirebene l'azione da dietro con i nostri difensori centrali e ilnostro centrocampista a distribuire velocemente i palloni.Dovremo occupare bene gli spazi, cercare di sorprenderel'Argentina giocando rapidi e prendendo dei rischi in attacco".E' ovviamente Lionel Messi il principale spauracchio: "Hogiocato diverse volte contro di lui, i

(AGI) - Rio de Janeiro (Brasile), 11 lug. - "Metteremo tutte lenostre forze nella battaglia, daremo tutto, con tutte le nostrequalita' mentali, tecniche e di combattimento, daremo tutto pervincere". Thomas Mueller e' carico in vista della finale conl'Argentina di domenica a Rio de Janeiro. "Dovremo costruirebene l'azione da dietro con i nostri difensori centrali e ilnostro centrocampista a distribuire velocemente i palloni.Dovremo occupare bene gli spazi, cercare di sorprenderel'Argentina giocando rapidi e prendendo dei rischi in attacco".E' ovviamente Lionel Messi il principale spauracchio: "Hogiocato diverse volte contro di lui, i miei ricordi sonopiuttosto positivi - ricorda Mueller - Non ho mai perso controdi lui, almeno in gare ufficiali". "Se dribbla un giocatore, e' necessario un raddoppio, e selo dribbla ancora, serve un terzo a fermarlo - dicel'attaccante del Bayern Monaco - Bisognera' difendere come unasquadra determinata, ma bisognera' difendere contro tuttal'Argentina, non concentrarsi su un solo giocatore. Non so chepartita sara', ma non penso che staremo 5-0 alla fine del primotempo (come contro il Brasile, ndr)". Per il capitano delMannschaft, Phillip Lahm, la Germania e' "matura" per vincereil Mondiale: "Siamo cresciuti negli ultimi anni, abbiamodisputato una semifinale europea nel 2012 e abbiamo dimostratodi essere preparati per i grandi tornei. Questa - aggiungel'esterno del Bayern - non e' che una tappa del nostro grandesogno. Non c'e' che una cosa da fare: rimanere totalmenteconcentrati sull'obiettivo per riportare dopo tanto tempo laCoppa in Germania". (AGI).