MICHELLE "SCENDE IN CAMPO" CONTRO L'OBESITA' INFANTILE

MICHELLE "SCENDE IN CAMPO" CONTRO L'OBESITA' INFANTILE

Tuta da jogging nera, scarpini e pallone: la First Lady Michelle Obama ha deciso di "scendere in campo", e non in maniera metaforica, per aiutare la sua campagna contro l'obesita' infantile.  Lady Obama ha partecipato in prima persona alla manifestazione 'Let's Move', da lei stessa promossa, giocando veramente a calcio con i bambini della Us Soccer Federation, la federazione del calcio americana impegnata impegnata nella campagna contro le cattive abitudini alimentari e la sedentarieta' dei bimbi americani. Negli Usa un bambino su tre e' obeso o in sovrappeso: condizione che aumenta i rischi di diabete, alta pressione e altri disturbi. Soluzione: 60 minuti di attivita' fisica al giorno eliminano questi rischi ridando la linea e la salute gia' in tenera eta'. La Us Soccer Federation si e' unita nella campagna di Lady Obama insieme all'Alleanza nazionale per la salute ispanica: 25 citta' americane verranno fornite di nuove attrezzature e palestre per rilanciare l'importanza di una vita sportiva e sana sin da ragazzi.

Marzo 2010



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it