Messico, Marquez "non era rigore"

(AGI) - Fortaleza (Brasile), 29 giu. - Rafa Marquez non ci staad aver perso cosi' per un rigore che secondo lui non c'era."Non era rigore. Non l'ho colpito, ho preso la terra e e nonlui. Anzi e' stato lui che mi e' finito addosso. In dieci falliche Roben ha subito in cinque si e' buttato. Questo non e' fairplay" dice il capitano del Messico, autore del fallo al 47'della ripresa punito dall'arbitro portoghese Proenca con ilrigore e trasformato da Huntelaar per la vittoria deii'gliarancioni. E non e' solo Marquez a lamentarsi lasciando

(AGI) - Fortaleza (Brasile), 29 giu. - Rafa Marquez non ci staad aver perso cosi' per un rigore che secondo lui non c'era."Non era rigore. Non l'ho colpito, ho preso la terra e e nonlui. Anzi e' stato lui che mi e' finito addosso. In dieci falliche Roben ha subito in cinque si e' buttato. Questo non e' fairplay" dice il capitano del Messico, autore del fallo al 47'della ripresa punito dall'arbitro portoghese Proenca con ilrigore e trasformato da Huntelaar per la vittoria deii'gliarancioni. E non e' solo Marquez a lamentarsi lasciando lostadio. Quasi tutti i giocatori messicani che si sono fermati aparlare con la stampa hanno ricordato e si osno lamemtati delledecisioni arbitrali, ricordando sempre che la squadra era stataostacolata gia' al debutto, quando si era vista annullare duegol validi nel match con il Camerun. "Ci hanno danneggiato gia'all'inizio del Mondiale. La Fifa dovrebbe spiegare perche' gliarbitraggi sono stati sempre contro di noi. Qualsiasi mossadubbia, l'arbitro la dava in favore dell'Olanda" si lamento'Oribe Peralta. "Non si puo' fischiare questo tipo di rigore.Robben cade prima di raggiungere Rafa", ha aggiuntol'attaccante Giovani dos Santos.(AGI)Red/Pit.