LA PRIMA VOLTA A VENEZIA - ANTONELLO SARNO

LA PRIMA VOLTA A VENEZIA - ANTONELLO SARNO

Ottantotto ricordi e “confidenze” sulla prima volta alla Mostra del Cinema di Venezia: “A Venezia con gli Italian B Movies per me fu come stare in paradiso!”. Questa la confessione di Quentin Tarantino. Questo film testimoni anche l’entusiasmo di Martin Scorsese, al Lido per la prima volta negli anni settanta, e l’esperienza di Robert De Niro, a Venezia come regista con A Bronx Tale, cui si aggiungono le confidenze di uno sconosciuto (all’epoca) Hugh Grant in cerca di interviste, l’entusiasmo di Al Pacino, stregato da Venezia durante le riprese del suo The Merchant of Venice (Il mercante di Venezia), di Charlize Theron, incredula per l’amore che il pubblico dimostra per il Cinema o lo stupore di Penelope Cruz al Lido per Jamón Jamón (Prosciutto. Prosciutto) che, davanti a Jack Lemmon, pensa “quell’uomo ha lavorato con Marilyn Monroe”. E non manca naturalmente il cinema italiano. Dai ricordi di Carlo Verdone bambino sulla spiaggia del Lido alle prese con Alberto Sordi, alle star che alla Mostra sono andate per la prima volta in sacco a pelo, come Paolo Virzì, Gabriele Muccino, Silvio Orlando o Pierfrancesco Favino, senza dimenticare le giovani attrici del nostro cinema, come Isabella Ragonese, madrina della Mostra, che rivela “Quei giorni a Venezia per il red carpet di Nuovomondo di Crialese furono per me emozionanti quanto il giorno delle nozze”.

8 settembre 12:00 - Sala Grande FUORI CONCORSO La prima volta a Venezia di Antonello Sarno - Italia, 43'
v. o. italiano/inglese - s/t inglese/italiano
Toni Servillo, Nello Mascia, Geppy Geijeses, Salvatore Ruocco



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it