K.364 A JOURNEY BY TRAIN - DOUGLAS GORDON (Orizzonti)

K.364 A JOURNEY BY TRAIN - DOUGLAS GORDON (Orizzonti)

Un esercizio di ritrattistica, sulla scia della collaborazione di Douglas Gordon con Philippe Parreno per Zidane: a 21st Century Portrait, k.364 è il ritratto di un brano musicale. Ripercorre il viaggio fatto da Avri Levitan e Roi Shiloach – musicisti di origine ebrea polacca – mentre ritornano alle terre da cui i loro genitori dovettero scappare nel 1939. È un viaggio attraverso un paesaggio e un passato che è ancora solo vagamente risolto per i protagonisti. Accompagniamo i protagonisti mentre partono da Berlino, viaggiano attraverso la città di Poznan, dove la vecchia Sinagoga è ancora usata come piscina. Il viaggio li porta alla sala da concerti di Varsavia per eseguire la Sinfonia Concertante in Mi bemolle maggiore (k.364) di Mozart con l’Orchestra da Camera Nazionale Polacca. Il film inizia con un collage di suoni e immagini astratte della piscina comunale di Poznan, che fu in realtà costruita come sinagoga nel 1907. Quindi vengono introdotti i protagonisti: Levitan, il violista e Shiloah, il violinista. Li vediamo assumere le sembianze di apparizioni, filmate in dettaglio, attraverso il riflesso delle finestre del treno mentre viaggia in un paesaggio desolato che si trasforma presto nello scenario di un altro viaggio: un viaggio di idee, ricordi e musica. Il passato viene evocato dai nostri musicisti con versioni personali e ancorate ai loro punti di vista. Mentre il viaggio prosegue, le storie si accumulano, introducendo una tavolozza variegata di emozioni: alcune tristi, naturalmente, ma altre divertenti e cariche di umanità.

11 settembre 15:30 - Sala Perla ORIZZONTI k.364 a journey by train (Fuori Concorso) di Douglas Gordon - Regno Unito, Francia, 67'
v.o. inglese/ebraico - s/t italiano/inglese
(documentario) Avri Levitan, Roi Shiloah



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it