JOBS: ASTRONAUTI ISS RENDONO OMAGGIO AL "GRANDE PENSATORE"

(AGI) - Cape Canaveral (Stati Uniti), 7 ott. - Persino gliastronauti della Iss, la Stazione Spaziale Internazionale,hanno voluto rendere omaggio a Steve Jobs, il 56enne fondatoredella 'Apple' morto per un tumore al pancreas: un uomo le cuicreazioni hanno reso piu' lieve la vita anche agli ospiti dellastazione, in orbita a 360 chilometri dalla Terra, visto chegran parte del loro scarso tempo libero i tre membridell'equipaggio lo trascorrono ascoltando musica attraverso irispettivi iPod. "In ogni generazione esistono grandipensatori", e' stato l'elogio funebre pronunciato dalcomandante della Iss, l'americano Mike Fossum, durante un

(AGI) - Cape Canaveral (Stati Uniti), 7 ott. - Persino gliastronauti della Iss, la Stazione Spaziale Internazionale,hanno voluto rendere omaggio a Steve Jobs, il 56enne fondatoredella 'Apple' morto per un tumore al pancreas: un uomo le cuicreazioni hanno reso piu' lieve la vita anche agli ospiti dellastazione, in orbita a 360 chilometri dalla Terra, visto chegran parte del loro scarso tempo libero i tre membridell'equipaggio lo trascorrono ascoltando musica attraverso irispettivi iPod. "In ogni generazione esistono grandipensatori", e' stato l'elogio funebre pronunciato dalcomandante della Iss, l'americano Mike Fossum, durante unvideo-collegamento con il Centro di Controllo Spaziale dellaNasa a Cape Canaveral, in Florida. "Persone", ha proseguitoFossum, "che hanno la visione di cio' che puo' essere, e chepossiedono inoltre l'energia, il talento e il genio per farloaccadere. Steve Jobs", ha concluso, "e' sicuramente uno deiquei rari individui, e al mondo manchera' moltissimo". (AGI)