Inghilterra, Hodgson "sono uomo giusto per continuare"

(AGI) - Belo Horizonte (Brasile), 23 giu. - Nonostante ilfallimento in questi Mondiali brasiliano Roy Hodgson sa diavere il sostegno della federazione del suo paese e crede diessere "l'uomo giusto" per proseguire al comando inglese. Perlui, l'attenzione e' ora per le qualificazioni del 2016 invista dei Mondiali in Russia nel 2018. "Certo che si pensasempre a cambiare quando si perde.Sappiamo che avremmo potutofare meglio, ma i giocatori hanno dato tutto sul campo. Siamodelusi, ma queste cose accadono nello sport. E' un gruppo moltogiovane e inesperto, ma di atleti di talento. mi

(AGI) - Belo Horizonte (Brasile), 23 giu. - Nonostante ilfallimento in questi Mondiali brasiliano Roy Hodgson sa diavere il sostegno della federazione del suo paese e crede diessere "l'uomo giusto" per proseguire al comando inglese. Perlui, l'attenzione e' ora per le qualificazioni del 2016 invista dei Mondiali in Russia nel 2018. "Certo che si pensasempre a cambiare quando si perde.Sappiamo che avremmo potutofare meglio, ma i giocatori hanno dato tutto sul campo. Siamodelusi, ma queste cose accadono nello sport. E' un gruppo moltogiovane e inesperto, ma di atleti di talento. mi sento l'uomogiusto per il lavoro" ha detto l'allenatore della nazionale deiTre Leoni. Anche Steven Gerrard, uno dei leader tra i giocatoridella squadra inglese, crede nel lavoro di Hodgson e non gli dala colpa per il fallimento in Brasile. "E' normale che inquesto momento le persone hanno opinioni e indicando la colpa,ma io, come un leader, devo assumermi la responsabilita'.Abbiamo fatto tutto il possibile sul campo, ma e' andata male,cosi' dobbiamo assumerci la responsabilita'. E non puoi metterein cima l'allenatore. Quelli che ci interessano ora sono inostri tifosi. Vogliono che l'Inghilterra vinca la prossimapartita, e questo e' cio' che andiamo a cercare" conclude ilcapitano degli inglesi. (AGI).